ITINERARIO ARANCIONE - GERACE
Situata su uno sperone di arenaria, tra le fiumare Novito e Gerace, è la città dei vasai, delle chiese, dell'arte. Le sue origini sono molto antiche, si ritiene sia stata fondata IX sec. dai Locresi. Fu un importante centro bizantino-normanno, come testimoniano il patrimonio architettonico e molte chiese. Non meno fastoso fu il periodo medievale come dimostra la struttura del centro storico. Nel percorrere le stradine si scoprono le tracce del passato prestigioso della città: dalle porte di accesso (del Borghetto, del Sole, dei Vescovi) al Castello normanno dell'XI sec;dalla maestosa Cattedrale dell'Assunta alle molteplici chiese e ai monasteri, sino ai piccoli particolari architettonici che adornano le antiche costruzioni. Quel che colpisce di Gerace è il numero notevole di chiese: sconsacrate e non, ristrutturate o in disfacimento, presentano stili e particolari architettonici tra i più disparati. E come compiere un percorso nella storia dell'arte: esterni ed interni delle chiese offrono una caleidoscopica visione nella quale si uniscono elementi dell'architettura e dell'arte greca, bizantina, normanna, medievale sino ai prestigiosi dipinti ed affreschi dell'arte cinquecentesca e settecentesca.
Numerose le chiese dallo stile bizantino: dalla Cattedrale dell'Assunta a S. Maria di Monserrato, da S. Francesco d'Assisi sino alla piccola chiesa di S. Giovanni Crisostomo o S. Giovannello. Secondo P. Orsi la chiesa di S. Giovannello risale all'VII sec., per altri studiosi all'XI sec. La chiesetta, formata da una sola navata, presenta, in piccolo, la stessa struttura architettonica della Cattedrale. Sino al 1480 vi si celebrò la Divina Liturgia secondo il rito greco-ortodosso, divina liturgia, poi per molto tempo venne abbandonata.
Dal 1993 riprese la celebrazione del rito greco-ortodosso, oggi è Santuario Ortodosso Panitalico della Sacra Arcidiocesi Ortodossa d'Italia.

 

LEGENDA

MONTE ATHOS - Si trova in Grecia, ed è la " Sacra Montagna" degli ortodossi, che lo definiscono "Il Giardino della Vergine". Vi risiede l'unica comunità monastica della Chiesa Ortodossa.
LAURA - Piccola grotta nella quale vivevano gli eremiti.